Persone

Mi presento
Sono counselor a orientamento bioenergetico, life coach e formatrice. Supervisor Trainer Counselor AssoCounseling.

In COLLAGE
Sono Responsabile e Direttore Didattico con Alessandra Di Minno. Ho alcune giornate di docenze in ogni annualità, conduco i laboratori di esperienza corporea e la formazione in Enneagramma, oltre a un gruppo di counseling e un gruppo di supervisione.

La mia attività oggi…
Propongo sessioni individuali di counseling, di coaching e di crescita personale e sessioni di counseling di coppia e familiare. Conduco seminari di gruppo su consapevolezza corporea, enneagramma, costellazioni biogestaltiche.

… e in passato
Sono laureata in Filosofia e per 25 anni ho lavorato come giornalista professionista, esperta di comunicazione, viaggi e benessere, in diverse redazioni di quotidiani e periodici e poi come free lance. Ho pubblicato, da sola e con altri, alcuni libri su temi di benessere, comunicazione, costume, viaggio e ho collaborato con diverse case editrici come traduttrice e curatrice di testi di psicologia e di narrativa.

Cosa so fare …e mi piace
Amo la vita in tutte le sue espressioni… e avendo sempre avuto molta energia, anche oggi – a 64 anni compiuti – sento la voglia e la capacità di rimettermi in gioco e di lanciarmi in nuove avventure.
E accanto a me oggi non ho solo fidati amici a quattro zampe come quelli che mi hanno seguito negli anni e come me resistono agli assalti dell’età… ma una famiglia umana, con due meravigliosi gemelli dodicenni che mi fanno da specchio e una compagna con la quale riesco incredibilmente a condividere tutto.

Esplorare universi
Viaggiare è sempre stata una mia grande passione… e ho avuto la fortuna di viaggiare tanto, soprattutto in Africa: mi è rimasta nel cuore, a cominciare dai paesaggi infiniti e silenti del Sahara. Fare la giornalista mi ha permesso di soddisfare le mie curiosità, di incontrare persone e conoscere realtà molto diverse, offrendomi l’occasione per sperimentarmi nelle relazioni più varie.
Così, il passaggio dai viaggi in giro per il mondo a quelli nell’intimo delle persone è stato naturale: e mi sento molto fortunata perché nella vita ho potuto sempre esplorare universi e lavorare facendo quello che mi piaceva e mi gratificava, godendo della ricchezza delle esperienze che la mia professione di volta in volta mi permetteva.

Che cosa vorrei
Amo da sempre “fare rete”: mettere insieme persone, creare contenitori in cui condividere esperienze, portare nel mondo testimonianza di ciò in cui credo e che ritengo valore.
Per questo ho creato Collage con un gruppo di persone che hanno la mia stessa visione: per contribuire, insieme, a creare comunità e cultura. E diffondere il counseling come modo di essere e stare in relazione con sé e con gli altri.

Alessandra Callegari
Studio Collage, Via Pasquale Fornari 46, 20146 Milano
Tel. 339 5324006
Email: alecallalecall@gmail.cominfo@counseling-bioenergetica.itcallegari@collagecounseling.it
Sito web: www.counseling-bioenergetica.it

Un gruppo che progetta, organizza, ricerca

Il Comitato Scientifico di Collage ha una funzione di consulenza nella scuola di formazione e si occupa di ricerca nell’ambito della relazione d’aiuto, con l’intento di contribuire alla diffusione di una cultura del counseling in Italia.

Continua a leggere

Un’equipe multidisciplinare con background variegati

I docenti del corso di formazione in counseling a indirizzo bioenergetico-gestaltico integrato di Collage, per la maggior parte counselor, provenienti da background culturali anche molto diversi e con le loro diverse competenze professionali, formano un’équipe multidisciplinare che garantisce agli allievi un variegato ventaglio di esperienze diverse, visioni, opportunità.

Continua a leggere

Tutor

Accompaganno gli allievi per l’intero triennio

I tutor in COLLAGE  sono una presenza attiva durante i week-end formativi e i residenziali del corso di formazione in counseling: partecipano alle formazioni unendosi alle esperienze proposte dai docenti o svolgendo il ruolo di osservatori nei “lavori al centro” e nello svolgimento delle “triplette” (sessioni di counseling con counselor/cliente/osservatore).

Continua a leggere

Mi presento
Sono Counselor professionista a orientamento corporeo bioenergetico, danzaterapeuta e Life Coach. Supervisor Counselor Assocounseling.
Fondatore e Responsabile dell’Associazione Camminando. Insegno e conduco gruppi di bioenergetica e counseling.

In COLLAGE
Faccio parte del Comitato Scientifico e tengo alcune docenze: sull’autoregolazione corporea e sul valore della presenza corporea, oltre a cocondurre i  residenziali; nel 2020 conduco il gruppo di counseling con Alessandra Di Minno.

Un po’ di storia
Non avevo idea di che cosa fosse il Counseling, ma la vocazione per l’apprendimento corporeo abitava nei miei geni.
Sono cresciuto praticando sport e quando potevo, curiosando nell’officina meccanica del nonno, ero affascinato dalla comprensione del “che cosa c’è dentro e come funziona”. Il passaggio al cercare le risposte della mia mente è stato spontaneo, illuminato dall’incontro con la danzaterapia, a fine anni ’80.La folgorazione di quella esperienza mi ha fatto comprendere che il corpo è depositario di memorie e saggezze infinite, e da quel giorno ho iniziato il mio viaggio praticando e conoscendo meglio la danzaterapia, il teatro, la bioenergetica, per arrivare al Counseling e al Coaching.

Negli anni ho dedicato passione ed energia a dare parola al corpo, attraverso il linguaggio del movimento e del silenzio, sperimentando varie tecniche espressive legate alla danza, quali il movimento autentico, l’expression primitive, la contact e la pura improvvisazione.
Nel 1991 sono diventato padre di Alice, scoprendo che l’insegnamento per essere genitore non arriva dalla mente ma dal corpo. Nel 1995 ho creato l’Associazione Camminando e da allora ne seguo le attività, coltivando il sogno di far vivere e realizzare sogni.

Che cosa so fare …e mi piace
Amo portare la verità del corpo, con i suoi movimenti e i suoi tempi; propongo un percorso formativo e laboratori di bioenergetica, workshop di espressione corporea con particolare attenzione alla comunicazione secondo la filosofia del counseling. Quando lavoro nel mio studio sperimento che cognitivamente non mi sento mai abbastanza preparato e il mio corpo mi insegna ogni volta che “so abbastanza”.
Insegnare mi piace e mi rendo conto di quanto imparo. Essere coerente, congruente ed empatico sono esperienze che il counseling insegna e diventano un modo di essere oltre che strumenti di una professione. Esploro ogni giorno che la fiducia in se stessi e nella vita non sono solo parole ma esperienza di ogni giorno, un nuovo colore, un sapore, una immagine… un cammino nuovo ogni volta che mi fermo ad ascoltare il respiro.
Amo lavorare in gruppo mantenendo la mia individualità, amo sostenere ed essere sostenuto, come in un gioco di squadra.

Altro di me
Ho giocato a rugby scoprendo il senso del gruppo. Ricordo ancora adesso il sapore dello spogliatoio e la paura all’inizio di ogni partita e come tutto spariva dopo il primo contatto fisico.
Tra le mappe conosciute ritrovo tracce comuni che mi riportano al mio piacere di condividere e al piacere di stare solo… e per me questo significa la continua ricerca della cosa giusta al momento giusto, della scelta, del dire “No!”

Riccardo Vanni
Associazione Camminando,
via Roberto Moroni 8, 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 347 0860323
Email: ric.vanni@gmail.cominfo@camminando.net
Sito web: www.camminando.net

Mi presento
Sono psicomotricista e counselor familiare e lavoro nel mio studio privato dopo aver lavorato per anni in consultorio. Professional Supervisor Counselor AssoCounseling.

In COLLAGE
Faccio parte del Comitato Scientifico e tengo due docenze, sul linguaggio verbale e corpore e su Autenticità e spontaneità nel counseling.

L’ascolto del corpo
La mia ventennale esperienza nell’ambito dell’aiuto al bambino e alla famiglia si fonda su una certezza: saper veramente ascoltare il corpo dell’altro favorisce e migliora qualsiasi dinamica relazionale per l’importanza che assume l’espressività fisica in ogni rapporto umano. Questo diventa essenziale nell’interazione col bambino, che fa del proprio corpo e dei propri movimenti la sua vera comunicazione.
Quando mi sono iscritta alla facoltà di Medicina non mi era così chiaro, ma alla fine del secondo anno già avevo preso la mia decisione: una visione solo “organica” del nostro corpo non era la mia. Così ho intrapreso la formazione triennale con Bernard Aucouturier per diventare psicomotricista.
Con il linguaggio non verbale, il corpo diventa una voce da “ascoltare”. Ma cosa fare se non ci è comprensibile? Il compito della formazione diventa quello di acquisire un “dizionario” che consenta di decifrare, di tradurre, di comprendere.
E così sono diventata counselor bioenergetico per essere ancora più efficace nell’accompagnare genitori e insegnanti.

Il valore della deontologia
La mia naturale propensione alla chiarezza e alla distinzione dei ruoli mi ha fatto approfondire anche la deontologia della mia professione: sono diventata Supervisor per accompagnare gli allievi e i counselor professionisti al rispetto dei propri e altrui confini emotivi.

Altro di me
Amo il teatro e il teatrodanza. Devo rivelare che a vent’anni ho anche lavorato in teatro con un maestro dell’avanguardia. Erano gli anni prolifici delle sperimentazioni e facevamo teatro sperimentando altri linguaggi che non fosse semplicemente quello verbale.
Qualcuno ha indovinato il leit motiv della mia formazione?

Maria Pia Fraccaro
Modelli di comunicazione
via Garofalo 4, 20133 Milano
Tel. 328 3244492
Email: m.fraccaro@fastwebnet.it

Ernesto Dan

Mi presento
Sono un counselor a indirizzo bioenergetico-gestaltico. Professional Counselor AssoCounseling.

E per sempre un rugbysta. Lo dico perché è la sintesi di uno stile di vita, che mi accompagna da sempre in tutto ciò che faccio, in termini di energia, concretezza, senso di realtà, rispetto e lealtà. Può suonare strano l’abbinamento, ma mi piace che questo sia il mio primo biglietto da visita, qui, perché rappresenta una parte nucleare di ciò che sono e, di conseguenza, anche del mio modo di intendere il percorso di counseling con un/una cliente: insieme, fianco a fianco, spalla a spalla, nella parte di mondo che sceglie di esplorare.

In COLLAGE
Faccio parte del Comitato Scientifico e tengo una lezione sul processo di counseling.

Il mio percorso
Smessa precocemente, a causa di un infortunio più serio degli altri, l’attività di atleta agonista, durante il periodo universitario ho lavorato come trainer in varie palestre e ho contribuito a gestire una piccola impresa artigiana della mia famiglia. Mi sono laureato in Economia e commercio con uno studio sulla televisione, condotto tra Italia e Francia, per poi lavorare in agenzia di pubblicità e collaborare ad alcuni studi sull’economia dei media.

Poco dopo ho conseguito anche una specializzazione post lauream in Ingegneria gestionale, successivamente alla quale, per oltre 20 anni ho ricoperto diversi ruoli professionali e manageriali – nel settore bancario – nelle funzioni di organizzazione aziendale, marketing e commerciale, con sporadiche incursioni nella formazione, dove ho scoperto il piacere e forse un’attitudine per la condivisione di conoscenze e dove sono rimasto stregato dal clima che si riusciva a creare in aula con i gruppi.

Il mio progetto
Proprio a partire da questo, la mia grande passione per le persone, per la comunicazione e le dinamiche relazionali mi ha portato dapprima a studiare programmazione neurolinguistica e ad approfondirne le applicazioni nel coaching, per poi diplomarmi in Counseling a indirizzo bioenergetico-gestaltico.
Unendo queste mie esperienze ho ideato e sto lavorando, come coordinatore nazionale, a un progetto in ambito FIRST (Federazione Italiana Reti Servizi e Terziario) finalizzato a diffondere il Counseling nel mondo bancario, un ambiente di lavoro molto diverso da quanto in genere si immagina, e che è divenuto ormai un efficace laboratorio per lavorare su di sé, come generatore di conflitti interiori e ambientali.

Che cosa mi piace
Oltre al Counseling focalizzato sul benessere individuale e al coaching, sono appassionato di dinamica dei gruppi in generale e alle applicazioni di quest’ultima in ottica di counseling organizzativo e team building.
Da qualche anno mi sto dedicando al teatro, una mia passione antica alla quale ho dato concretamente spazio solo di recente, e sto valutando come integrare anche questo strumento nel mio modo di fare counseling.

Ernesto Dan
Viale Zara 147, 20124 Milano
Tel. 333 58415725
Email: ernestodan01@gmail.com

  • 1
  • 2
  • 5
Collage Counseling
Seguici
AssoCounseling

AssoCounseling è la nostra associazione di categoria di riferimento a norma della Legge 4/2013

Collage Counseling di ASSOCIAZIONE COLLAGE |
sede legale: via Fornari 46 - 20146 Milano MI / P.I. 10476070965 / C.F. 97826270155 |
info@collagecounseling.it - collagecounseling@pec.it
©Tutti i diritti riservati

Cookie policy | Privacy Policy
Made with love by Gdmtech