blog

Guerra e pace

Counselor e psicologi alle prese col nostro tempo

di Alessandra Di Minno

Il titolo non promette bene in quanto a lunghezza ed effettivamente, nonostante lo sforzo di sintesi, ne è uscito un post che richiede pazienza e fiducia a chi abbia voglia di leggere. Dopo un primo viaggio nella storia delle professioni, quella di psicologo e di counselor, arrivo al presente per fare alcune considerazioni e mi protendo al futuro mettendoci qualche speranza di pace.

Continua a leggere

Lo sguardo brillante

Lo scorso anno, mentre ascoltavo un intervento a una conferenza, avevo trovato potente questa espressione: coltivate uno sguardo brillante! (era stata Barbara Tamborini l’autrice di questa espressione, pedagogista e scrittrice).
Io sono abituata a esplorare con gli occhi il mondo dentro e fuori di me. È un canale, quello visivo, che percorro con disinvoltura. Mi emoziona, mi tiene in contatto, mi apre a paesaggi continuamente mutevoli e interessanti.

Continua a leggere

Sliding doors

Counseling, scelte e responsabilità

A chi non è mai capitato di perdere per un soffio la metropolitana?
Vent’anni fa, la protagonista del film Sliding doors, Helen, una giovane donna che lavora nelle pubbliche relazioni ed è fidanzata con Gerry, torna a casa dopo essere stata licenziata. E quando va a prendere la metropolitana e le porte scorrevoli si chiudono dietro di lei la sua vita prende una certa direzione… Ma il film ci mostra anche che cosa le sarebbe accaduto se avesse perso il treno: il succedersi degli eventi sarebbe stato molto diverso e tutto si gioca su queste due dimensioni parallele.

Continua a leggere

Il counselor surfista

Di Alessandra Di Minno
Settimana scorsa ho seguito, insieme agli allievi, una lezione di Lucia Fani – fondatrice ed ex presidente di AssoCounseling – sulla Deontologia e la Legislazione riguardanti la professione del counselor. Mentre approfondivamo insieme i contorni che delimitano questa professione rispetto ad altre vicine e mentre condividevamo il senso di un’etica seria e attenta, io mi sorprendevo a tradurre tutto in diretta in immagini.

Continua a leggere

Ma cosa stai dicendo!

di Alessandra Callegari

“Ma cosa stai dicendo!” Quante volte ci siamo sentiti rivolgere questa frase, in privato o in pubblico, in uno scambio con il partner, durante una riunione di lavoro, in occasione di un incontro di famiglia, o a una cena tra amici (è il titolo del film da cui è tratta la foto)?

Quante volte ciò che diciamo, sia per le parole che usiamo, sia per il modo in cui le pronunciamo, genera equivoci, suscita incomprensioni, avvia discussioni e litigi?

Continua a leggere

di Alessandra Di Minno

Per quanto ancora dovremo assistere a questa reazione quando pronunciamo la parola counseling?

Una professione nuova sconta una diffusione ancora parziale; ma quando le persone comprendono quale opportunità rappresenta, sanno poi utilizzare al meglio le risorse che il counseling offre.

Proviamo allora a trovare parole semplici e chiare che offrano una sorta di carta di identità del counselor professionista in generale e, nello specifico, in Collage.

Continua a leggere

  • 1
  • 2
Collage Counseling
Seguici
AssoCounseling

AssoCounseling è la nostra associazione di categoria di riferimento, a norma della Legge 4/2013, e il nostro corso di formazione triennale in counseling a indirizzo bioenergetico-gestaltico integrato è riconosciuto (Cert. 0174-2018)


Collage Counseling di ASSOCIAZIONE COLLAGE |
sede legale: via Fornari 46 - 20146 Milano MI / P.I. 10476070965 / C.F. 97826270155 |
info@collagecounseling.it - collagecounseling@pec.it
©Tutti i diritti riservati

Cookie policy | Privacy Policy
Made with love by Gdmtech